Archivio

Archivio Novembre 2005

ho…

28 Novembre 2005 22 commenti

sfiorato la morte anche oggi,
ormai è diventato un rito,

e veramente non so neanche se il rischio è passato,

piangere ore ed ore con tachicardia ed extrasistole,
i valori del cuore e pressione sballati,

il medico ha detto
che non c’è cura per questa malattia
“ansia e attacchi di panico”
si chiama

il cuore ne soffre e viene l’aritmia
ma l’aritmico non lo puoi prendere se non vai dal cardiologo

il cardiologo se vede che il cuore è sano non ti da’ niente e
ti dice di andare dal neurologo

il neurologo o psichiatra
come preferite ti aliena come persona
ti da’ il suo antidepressivo
ti sottocura non te ne da quanto ce ne vorrebbe
perchè se no ti ingrassi solo
uno degli effetti collaterali

mi ricordo che 5 anni fa uno psichiatra pazzo
in un anno e mezzo mi fece prendere 15 chili che ora ho tolto del tutto
per fortuna
poi lo psichiatra ti ci mette assieme una sorta di ansiolitico sedativo che serve dice a calmare le extrasistole e la respirazione
inrealta è un sedativo con forti effetti collaterali
che deprime gg dopo ggl’attivita del cuore
toglie forza dai muscoli e indebolisce i polmoni
poi ti dice fai palestra
e tu gli vorresti sputare in faccia perchè
a volte come oggi
ho pianto per 2 ore come se avessero voluto strapparmi il cuore
era un pianto cavernoso profondo disperato
che veniva dallo sterno
emi spaccava
mi lacerava
mi ha lacerato
ogni volta mi lacera sempre di più
poi arriva il momento che lo psichiatra ti dice
fai psicoterapia
e lì è la fine

se non trovi la persona adatta
non risolverai mai il tuo problema
e le piccole morti costanti
a deprimermi
a distruggermi
a ricordarmi che non sono niente
e a togliermi la voglia di vivere
a poco a poco
un grammo alla volta
e piano piano
nel mezzo della tempesta

oggi ho detto da sola
“signore prendimi se è il momento ma fallo
fallo veramente”

e poi sfinita
mi sono addormentata

ripeto non esiste cura per questo male
perchè ogni cura ha il suo effetto collaterale
il suo paletto da rispettare
e ogni salto
è un salto nel buio
mi piacerebbe tanto
non avere più questi attacchi incontrollabili
interminabili quasi epilettici

inoltre con le cure
che sto facendo
non si possono avere figli
non si è più una donna
la propria fertilita’ è minata
e tutto questo per una malattia subdola e vergognosa.
iris

Categorie:Argomenti vari Tag:

………………….

23 Novembre 2005 11 commenti

Per cosa si vive?
veramente?

anche se ho sempre amato l’atmosfera natalizia
ora non vedo le feste come prima ?.nessuna

e l’unica cosa che non vedo l’ora

..

è di ritrovare piano la voglia di rivederle un pochino così
di riprendere la voglia vera di vivere
e sorridere un pò

debbo ammettere che sorridere alla vita
è diventata un punto difficile molto difficile

si sorridere vivere
senza aver paura di farlo

mi sembra cosi lontana questa cosa cosi distante
cosi incredibile cosi incredula ma perchè
perchè non riesco a capire cosa
quale sia l’interruttore da far scattare
forse un interruttore che ancora non so di avere
che debbo ancora trovare
certo che sono spenta spentissima

ma mi chiedo
“per cosa vivo veramente?
quale è il mio progetto di vita?”

Categorie:Argomenti vari Tag:

sono

19 Novembre 2005 4 commenti

Sono stata felice in diverse piccole occasioni,
sbaruffando i suoi capelli, ridendo, scherzandoci,

(…………………………………………
mio Amore Grande ti ricordo sempre con grande gioia…….)

.ora,

sono felice quando sono in armonia con il mio compagno e ci sorridiamo con gli occhi,

sono felice quando faccio le fusa con il mio cucciolo,

sono felice quando mi accorgo di aver raggiunto un piccolo obiettivo che però significa un passo in più nel superare i miei problemi,

sono felice quando mi sento a posto con le persone care che mi stanno intorno,

sono felice quando gli uccellini cinguettano nel mio giardino…..
….. e le formiche mangiano le molliche di pane…..
e il mio cucciolo mi fa gli agguati…….
……. e i fiori si schiudono al primo raggio di sole,

sono attimi …..attimi di pace,ciao,
iris

Categorie:Argomenti vari Tag:

si

17 Novembre 2005 7 commenti

Si intitola “follia” ed è di Patrick mcgrath, scritto e pubblicato nel 1996.

“gia’ l’amore, dissi.parliamo di questo sentimento che non riuscivi a dominare.come lo descriveresti?
qui stella fece una altra pausa poi con voce stanca rispose”se non lo sai non posso spiegartelo”
“Allora non si può definire?Non se ne può parlare? é una cosa che nasce che non si può ignorare che distrugge la vita delle persone.Ma non possiamo dire niente altro. esiste e basta.
“queste sono solo parole”peter mormorò stella.

in copertina:
una bellissima tela di Andrew Wyeth, Barracoon, collezione privata.

Categorie:Argomenti vari Tag:

appassisco

13 Novembre 2005 13 commenti

sto male perchè mi sento proprio depressa
e fisicamente sto lo stesso da schifo,
ieri vomito e ciclo insieme ,
questa mattina debole mi trema tutto ma non preoccuparti mi rifarò..

sto male perchè lui non c’è [oramai la domenica o il sabato] non c’è più e ieri che potevamo divertirci sono stata male fisicamente quindi a letto,

sono demoralizzata questa mattina lo dico e lo confido a te,caro diario
mi ha detto:

“dai tuoi occhi vedo che non vorresti che io andassi ma devo non posso farne a meno ciao”

è una lotta impari tra me e la casa e…………..
sceglierà sempre questa ultima

e io appassirò

sto gia appassendo

non sono più un fiore aperto ma chiuso.

Categorie:Argomenti vari Tag:

eppure

9 Novembre 2005 7 commenti

vorrei credere ancora molto nell’amicizia,
quella fraterna
quella dove si dà esi riceve,
sopratutto con le persone che mi restano
nel cuore,
a cui penso ed auguro ogni bene
la notte prima di addormentarmi,
certo la delusione c’è
perchè mi ero fidata e affezionata
molto ad una persona

credo di averla perdonata ora….
credo di averla giustificata ma
penso che non riusciro’ a riparlarci
e sopratutto a vedere magari se
alcuni lati della sua personalità erano
veri oppureno
quello che mi conforta è che per una volta
non ho agito d’impulso ma sono andata diritta
per una strada saggia di comportamento
credo maturo che non abbia ferito altri
io sono rimasta sicuramente oltre che
inc…di brutto anche ferita addolorata
certamente , ma son cose che capitano
e poi se penso ad altre cose che mi frullano
anche quelle più gravi allora
questa scena perde nella mia mente la sua importanza e si
sfoca un pò ancora un pò,
e poi ho dei punti fermi da cui ripartire
debbo lavorare su quelli almeno spero
perchè sono diventata molle e anche
incomprensibile a me stessa il più delle volte
più che molle aspetta…fragile troppo
come un vaso di terracotta con i buchi degli scontri
frontali con vasi di ferro e piombo
bisogna che li porto a riparare da qualcuno…
ma eccolo il mio errore!!!!
solo io li potrò rattoppare quando me lo metto nella testa?vorrei proprio saperlo…se non imparo subito perderò qualcosa di molto più importante di una amicizia forse mai concretizzata veramente …perderò un amore una famiglia una dimora dove mi sento a casa…

Categorie:Argomenti vari Tag:

da quando….

6 Novembre 2005 7 commenti

lui non c’è più, lo cerco..
in ogni angolo in ogni spazio e poi
negli occhi di ogni persona che incontro
per avere un pò di lui
della sua maturita precoce
della sua comprensione
della sua capacità di ascoltarmi
di darmi fiducia prima di ogni esame
della vita
del suo farmi forza della sua amicizia
del suo amore fraterno
ora è lassù e ovviamente per una
come me che di contatto fisico ne
ha bisogno come l’aria che respira
non è facile e forse non lo sara’ mai
accettare cosa è successo
e come è successo,
ma una cosa è certa so che lui mi sta vicino
e so che ogni volta che lo cerco negli occhi
di un’altra persona lui mi protegge,

è così che è successo l’incontro con colei
persona che mi ha fatto molto soffrire,
ma penso che è successo perchè io cercavo in lei
parte di quella fraterna amicizia che avevo
col mio angelo perchè ora è un angelo,
mi sono fatta ingannare deludere per la troppa
e cieca fiducia che avevo riposto inlei
ma sono sicura che il mio angelo è lì pronto
a difendermi da cose di questo genere:
purtroppo
angelomio ora non saresti contento di come sono
diventata
senza molta spina dorsale senza una rotta una
direzione che tu involontariamente mi hai sempre
aiutato a trovare…
so che non saresti contento di me lo so
e dirti che sto cercando di cambiare per
poi non provarci veramente che senso ha?
dammi ancora un pò di tempo angelo mio
dammi ancora un pò di tempo…..
ti sogno
e ricordati ti amo infinitamente,
guardo una stella e lì ti arriva il mio cuore
buon mattino angelo del mio cuore……..

Categorie:Argomenti vari Tag:

the blower's daughter

3 Novembre 2005 3 commenti

And so it is just like you said it would be life goes easy on me most of the time and so it is a shorter story no love no glory no hero in her sky ….. I can’t take my eyes off you and so it is just like you said it should be we’ll both forget the breeze most of the time and so it is the colder water the blower’s daughter the pupil in denial ….. I can’t take my eyes off you did I say that I loathe you that I want to live it all behind I can’t take my mind off you I can’t take my mind off you I can’t take my mind off you by Damien Rice playing.

Categorie:Argomenti vari Tag: ,