Home > Argomenti vari > il sogno dell'assunta immacolata

il sogno dell'assunta immacolata

24 Giugno 2009

 

ho sognato……era un sogno struggente mio fratello m.e mio ex ma si dividevano per strade diverse per andare a vedere l’assunta e io dopo aver tanto lottato per raggiungerli mi rimettevo e non potevo far altro che chiamarli ma loro prendendo strade diverse si allontanavano……

 

su un monte periglioso e pieno di ostacoli e la porta dell’assunta che si potrebbe aprire ……..almeno per uno di loro………

 

caro diario,era da molto che non scrivevo,

 

c’è una voce che mi fa battere il cuore,ogni volta che la sento,mi sento viva + che mai……..spero di non ricevere male ancora anche se me lo aspetto perchè è una voce impossibile…..ma che bello essersi sentita viva mentre il giorno muori………ciao d.

ti voglio bene.mi accompagni da molti anni ……non mi lasciare………mai.

 

iris.

Categorie:Argomenti vari Tag:
  1. 24 Giugno 2009 a 16:39 | #1

    ciao Iris, ora ti linko, perchè ho capito chi eri solo con i potenti mezzi di google… oggi siamo presenti entambi…

    Io stanotte ho avuto un brutto incubo… un tizio losco che mi seguiva e che ho fatto fatica a seminare… che angoscia… Non posso non legarlo ad un filo di insoddisfazione degli ultimi giorni, speranze disattese, dunque insidie latenti… penso… non sono un interprete di sogni.

    Siccome sei molto dolce, credo che in Andalusia (ribadendo il mio ragionamento) sia meglio, tutto sommato, viverci oggi. La regione ha un passato affascinante, dal periodo della Riconquista alla cultura Tzigana, ma molto meglio vederla nei musei e nei libri oggi, piuttosto che viverla allora… Ciao, Angel

  2. 28 Giugno 2009 a 9:31 | #2

    ciao iris rispondo al tuo di commento sul mio ultimo post

    ODIO, tu hai scritto “che i ricordi non siano mai da cancellare anche se quelli che vanno chiusi in una cella del cuore un giorno dovranno essere chiusi…….definitivamente”

    infatti non dimentico , non riesco neamche a chiuderli nel profondo , sono così forti e vivi che mi lacerebbero se solo tentassi, il post è sempre riferito alla stessa persona de “Il bacio perfetto”, tu ricorderai, perchè allora “odio”, è sicuramente un termine forte per descrivere un amore , il primo e credo unico amore che io abbia mai provato, ma forte sono state anche le emozioni che ho vissuto e che a distanza di tanti anni mi sono rimaste dentro, sai spesso mi capita di sognare la continuazione della nostra vita insieme non so se a te sia capitata la stessa cosa, ma il mattino mi sveglio con un nodo al cuore perchè mi rendo conto che la realtà è un’altra, quindi odio ciò che è stato perchè non riesco a dimenticare anche sforzandomi . un bacio dal tuo amico zerottonove

  3. 8 Luglio 2009 a 2:13 | #3

    Cara Iris, ogni tanto penso a te, mi chiedo come stai, non passo più da tanto tanto tempo per blog, ma stasera volevo tanto vedere se c’eri per salutarti, e dirti che io, anche se ti conosco solo attraverso i tuoi scritti, ho sempre creduto che tu abbia la forza per uscire da questo gorgo che risucchia, e penso che un giorno ci riuscirai, sai?
    Un abbraccio forte.
    Anche da parte di Colui!

  4. iris.m
    18 Luglio 2009 a 21:34 | #4

    Apparentemente sono la stessa iris.m di sempre.E invece sono stata Violentata.<non in maniera abituale….sai lo sconosciuto che ti prende nel vicolo ti butta a terra, ti da’ due manate sul viso ,ti chiude la bocca in modo che tu non grida e poi ti penetra con violenza……no,……èstata una cosa più raffinata,tu Sconosciuto ….mi queri in pvt..su una stanza …mi dici questo e quello mi mostri comprensione per delle cose che mi sono successe , mi inviti a cena per un incontro assolutamente informale e poi aproffitti delle mie debolezze, di ogni minimo particolare e poi ……..non ti fai Nessuno scrupolo di alcungenere, copri la targa dell’auto, o ne usi una contraffatta, ma che importanza ha?

    il conoscerti,ora hai avuto la tua soddisfazione,ti sei comportato da schifoso ed ora sei contento e te ne vai.Per la prima volta ho preso la pillola del giorno dopo con gravi rischi alla mia salute ma non potevo fare altrimenti.Mi chiedo solo una cosa……..come farai a vivere cosi’,?con questi comportamenti oltraggiosissimi e veramente da denunciare..come farai contro la punizione divina….io non posso rischiare…….di avere un figlio da un mostro.caro m.dove sei………?perchè non c’eri a vegliare su di me?perchè non hai mandato un poliziotto?perchè?perchè anche questa vergogna?mi sono lavata con l’acqua ma non è bastato………i panni bruciati…gli orecchinibuttati………ma sono anche io da buttare?

    oh ….mio dio!iris………….

I commenti sono chiusi.